Ss. Vito e Modesto

  Roma (RM)

  Via Carlo Alberto, 47


Descrizione chiesa:

È incerta la data della sua origine ma sembra che risalga al secolo iv già che si trova menzionata nella storia dello scisma d'Ursicino contro il papa S. Damaso (366-85).


S. Gregorio Magno (590-604) la creò titolo cardinalizio. Nel 768 il papa Stefano III la fece restaurare e allora preso il titolo di S. Vito in Macello, por la vicinanza del Macello Liviano, se bene alcuni lo derivino da una grande strage di martiri ivi avvenuta. Nell'816 il prete Filippo vi fu nominato antipapa contro Stefano IV: dopo di che la chiesa fu trascurata e a poco a poco cadde in tale abbandono che rimase quasi rovinata tanto che nel 1477 Sisto IV (della Rovere) la fece riedificare dalle fondamenta creandola parrocchia.
Ma in questa nuova forma ebbe poca fortuna perchè nel 1566 era ridotta in tale stato che la cura delle anime fu dovuta trasferire in Santa Prassede.
Nel 1585, però, Sisto V (Peretti) la cedette allo monache di S. Bernardo che la fecero restaurare.

[fonte]


Non ci sono ancora recensioni su questa chiesa, fanne una tu cliccando sul bottone qui sopra

  Registrati ora in un minuto

  Ti interessa vedere altre Chiese in Lazio   (elenco completo)

S. Rocco all'Augusteo
 S. Rocco all'Augusteo

Roma (Roma)

  Vedi Scheda Chiesa

Sacro Cuore del Suffragio
Sacro Cuore del Suffragio

Roma (Roma)

  Vedi Scheda Chiesa

S. Benedetto in Piscinula
S. Benedetto in Piscinula

Roma (Roma)

  Vedi Scheda Chiesa

S. Vitale
S. Vitale

Roma (Roma)

  Vedi Scheda Chiesa


Aziende specializzate in matrimoni

organizzazione matrimonio

Copyright  2014 Vogliosposarti.it - Piva 02648171201