S. Anastasia al Palatino

  Roma (RM)

  Pzz. di Sant’Anastasia


Descrizione chiesa:

La basilica venne costruita all'inizio del IV secolo, fu chiamata così, secondo l'archeologo Andrea Carandini, dal nome di una sorella dell'imperatore Costantino I, Anastasia, una delle figlie di Costanzo Cloro.

Sorge su preesistenti tabernae che erano inserite nella recinzione esterna del Circo Massimo, e costruzioni private che sorgevano lungo una strada alle pendici sudoccidentali del Palatino.
Negli atti del sinodo del 499 la chiesa è registrata come avente il titulus Anastasiae. In seguito la chiesa fu dedicata a Sant'Anastasia di Sirmio.

La chiesa attuale deve le sue forme a papa Urbano VIII, che ne ordinò il restauro nel 1636. Ulteriori restauri furono ordinati nel XIX secolo da papa Pio VII e da papa Pio IX.

La chiesa è collegata dalla tradizione alla predicazione di san Geremia, ed è raffigurato in un dipinto del Domenichino, posta sopra l'altare.

[fonte]


Non ci sono ancora recensioni su questa chiesa, fanne una tu cliccando sul bottone qui sopra

  Registrati ora in un minuto

  Ti interessa vedere altre Chiese in Lazio   (elenco completo)

S. Cesareo de Appia
S. Cesareo de Appia

Roma (Roma)

  Vedi Scheda Chiesa

S. Pietro
S. Pietro

Tuscania (Viterbo)

  Vedi Scheda Chiesa

S. Maria in Domnica
S. Maria in Domnica

Roma (Roma)

  Vedi Scheda Chiesa

S. Atanasio a Via Tiburtina
S. Atanasio a Via Tiburtina

Roma (Roma)

  Vedi Scheda Chiesa


Aziende specializzate in matrimoni

organizzazione matrimonio

Copyright  2014 Vogliosposarti.it - Piva 02648171201